.

Potete tagliare tutti i fiori, ma non potete impedire alla primavera di ritornare (Mao tse-tung)

martedì, febbraio 03, 2009

Sta di fatto

consiglio di spingere Play e intanto leggere, se no ascoltare e basta




Deve essere andata così... almeno io penso SIA andata così.
Un chiacchiericcio seduti intorno al tavolo da cucina, quella verde e giallina anni 70 con il tavolo super alla moda e le sedie in formica. Io non c'ero ma ero appoggiato sopra al termosifone, di fianco al ferro da stiro antico in ghisa di quelli che si appoggiavano nelle piastre incandescenti e poi si stirava, limitando forse i capi da sottoporre al trattamento.
Be si dicevo, ero li' quando qualcuno della mia stirpe ha detto "Io voglio quei soldi lì, di meno NO!"
Si, si capisce il denaro fa gola e rende persone "migliori" anche a 70anni uno ne vuole e ne vuole e ne vuole, anche quando non ha più necessità impellenti. Averlo è bello. Come da collezione. In fondo è un po una cosa della mia stirpe ACCUMULARE. Che siano oggetti inutili, sportine, cenci di cotone... i miei nonni accumulavano. Venivano dalla prima e poi dalla seconda guerra mondiale. Avevano fatto la vita povera, quella povera davvero. Che io quando ci penso mi rendo conto che si avvicina a quella da cavernicolo che vorrei provare... Insomma vita POVERA e poi esplosione economica, dopo guerra e rilancio .. benessere, figli, casa e tutto... ma le abitudini e i ricordi, la paura e la parsimonia PATRIMONIO di quella generazione, rimane e si conserva adattandosi al nuovo substrato.
E si trasmette ai Figli.
Quindi anche questa è svanita. E stavolta è svanità con un crollo da condiminio newyorkese. Compatto, ordinato, poco fumo ma tonfo fragoroso ed imperiale. Si... quindi niente casa nemmeno a sto giro per Andrea.
Appoggiato alle mie speranze ho portato una mano sotto il mento e mi son fermato a pensare. Bilancio... naa.
Sta di fatto che ho già un delle cose per la casa che sarà che ora occupano la mia stanza dentro a sportine o scatoloni... :
- un materasso performante e ortopedico
- una batteria di pentole di acciaio (sii col doppio fondo)
- due ciotole porta qualcosa del Kenia
- due bombillas da mate con relativa chupacannuccia
- una dozzina di bicchieri da birra
- una marea di idee per l'arredo
- una sporta di lampadine a basso consumo e alte radiazioni elettromagnetiche
- una strategia ... NON DIRE PIU' "QUESTA È QUELLA BUONA"
pORco moNDO

4 commenti:

anitarossa ha detto...

siccome, perché, in quanto, io non posso "spingere su play" (come non posso dire alle persone con cui parlo al telefono di "spingere su f5" come faccio spesso) perché forse mi manca qualchecosa sul pc...posso solo immaginare che alla fine tu non abbia comprato/affittato/usucarpito casa, consolati: anche la mia non é quella buona...mi ci piove/gocciola/trasuda dentro acqua, come normale dopo tre settimane di pioggia. e lo status di perenne incertezza mi ha giá scassato l'augello.
Un bacio, caro!

Viz ha detto...

anche a me piove in casa (porcocazzomondoinfamepaesedicoglionichecostruisconolecasecolpongo)

e... guarda te, sto all'ultimo piano anche io!

ciao andrea, sono la vicina della zozzona qui di sopra...

Stella ha detto...

resisti Andres è il cohousing che chiama :-D

anarcoecologo ha detto...

@ninnuzza - Si be si! se spingevi sul PLAY era per sentire una musichetta di accompagnamento così caruccia
POI si ha capito bene andrea è ancora incioldato a CASA azzzzo
@viz - non capivo come facessi essere la vicina dei quella li sopra se abiti all'ultimo piano ma con un po di esercizi neuronali ci sono arrivato..
@stella - Vacca boia SII il cohousing ma se seguiamo le vie istituzionali mi cresceranno i lobi degli orecchi e le cartilagini del naso e sarò ancora quà
insomma tenemos que movernos !! rapiditos!!
vado a nanna
ciao