.

Potete tagliare tutti i fiori, ma non potete impedire alla primavera di ritornare (Mao tse-tung)

giovedì, aprile 06, 2006

Avrei bisogno di questo


Aprendimos a quererte desde
la histórica altura
donde el sol de tu bravura
le puso un cerco a la muerte.

Aquí se queda la clara,
la entrañable transparencia,
de tu querida presencia
Comandante Che Guevara.

Tu mano gloriosa y fuerte sobre la historia
dispara cuando todo Santa Clara
se despierta para verte.
Aquí se queda la clara,
la entrañable transparencia,
de tu querida presencia
Comandante Che Guevara.
Vienes quemando la brisa
con soles de primavera
para plantar la bandera
con la luz de tu sonrisa.
Aquí se queda la clara,
la entrañable transparencia,
de tu querida presencia
Comandante Che Guevara.
Tu amor revolucionario te conduce
a nueva empresa
donde esperan la firmeza
de tu brazo libertario.
Aquí se queda la clara,
la entrañable transparencia,
de tu querida presencia
Comandante Che Guevara.

Seguiremos adelante
como junto a ti seguimos y con Fidel te decimos:
hasta siempre Comandante.

Aquí se queda la clara,
la entrañable transparencia,
de tu querida presencia
Comandante Che Guevara.
(Carlos Puebla, 1965)

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Secondo me, no.

Lumaca Cangiante ha detto...

Lunedì sarà la giornata più pesa...io sinceramente ho ancora timori e brutti presentimenti...Buon voto!

anarcoecologo ha detto...

timori, indecisioni, anch'io ho brutti presentimenti ma ho deciso di pensare positivo d'ora in avanti

tu che dici secondo te no, pensa ..
io ho bisogno di ideali, di libertà di ugualianza di compagnesimo

Anonimo ha detto...

La libertà non si compra e soprattutto non si ottiene con il fucile.
E' più che di compagnesimo (o compagnoneria?) hai bisogno di qualcuno che ti ama, di un fratello.
Attento a non costruirti ideali su icone o idoli, l'ideale va costruito a partire dalla realtà che ti circonda e non a prescindere. L'ideale non serve se non ne posso fare esperienza in qualcuno. Altrimenti l'ideale diventa un ideologia. L'uguaglianza un appiattimento. Il "compagnesimo" in puro opportunismo circostanziale.

anarcoecologo ha detto...

MI conosci e sai che non sarà così in me...
Ma sai che forza ti da il credere in qualcosa, il lottare per idee e principi in cui CREDI
Tu lo stai facendo...
io non credo in quello per cui tu lotti, ma, invidio l'entusiasmo che hai.
Infondo anche tu sei finito in un gruppo di persone, capitanate da un leader carismatico e uno spirituale.. l'ugualianza è appiattimento
(sai che ho sempre lottato per essere "diverso" nella mia vita)
cmq sei tu il mio fratello

Anonimo ha detto...

Tu sai che lo spiritual-ISMO non mi appartiene.

L'entusiasmo che ho (quando ce l'ho) è mio ma "non è mio", cioè non viene da me. La forza me la da qualcun'altro (nel concreto senso della parola). La stessa vita me l'ha data qualcun'altro.
Il migliore modo per vivere questa vita è ATTACCARMI a chi mi aiuta a rendere questa cosa più chiara.
Quando per grazia mi si concede questa chiarezza (perchè è sempre, continuamente e ripetutamente messa in discussione) sono veramente libero e veramente NON da solo.

Percorri la tua strada fratello mio. Segui sempre l'unica verità, quella che proviene dalla tua esperienza. Spero che potremo stare sempre a fianco, rompendoci i coglioni a vicenda (in senso costruttivo naturalmente).

meija ha detto...

F, tu mi stupisci!! Hai voglia di vivere da vendere e sei una delle persone più coraggiose che conosca!
Ma la fatica sta nel tramutare quelle bellissime verità che hai scritto, in realtà, in quotidianità!
un abbraccio.