.

Potete tagliare tutti i fiori, ma non potete impedire alla primavera di ritornare (Mao tse-tung)

lunedì, luglio 16, 2007

le tentazioni sono coloratissime

il bosco saliva ripido tra abeti rossi e faggi, ampi tronchi che emanavano odore di resina. Sulla pelle una forte sensazione di protezione e sicurezza. Il terreno era soffice, a volte, dove la luce penetrava attraverso le chiome, il sottobosco si ricopriva di un erbetta sottile e liscia come piccoli fili di tessuto verde, il gesto di accarezzarla veniva istintivo. Camminavamo piano per permettere il collegamento visivo e mentale rapido, quello che ci avrebbe permesso di riconoscere l'unico fungo che potevamo riconoscere. Il porcino.
Il profumo del bosco e del terreno umido, quello che istintivamente mi viene da chiamare odore di funghi era nell'aria, in certe zone, precise. Piccole vibrazioni erano percepite dal sesto senso, quello che alcuni collocano al centro della fronte, il sistema nervoso faceva il resto dei collegamenti sensoriali e motori. Ancora passi leggeri come a non volere spaventare gli organismi del quinto regno di Whittacker, questi strani eterotrofi macroscopici con tipico portamento vegetale . Tra l'erba appare una visione, non l'agognata visione di Boletus edulis, ma quella della tentazione, quella che popolarmente è riconosciuta come PERICOLO... la tentazione coloratissima, rossa e lucida con profilo rotondeggiante come la mela di biancaneve e i sette nani, un insieme di segnali della natura per scoraggiare i consumatori all'assaggio..o forse per rendere più evidente il ricordo dell'assaggio.... un meccanismo di difesa e attrazione, ROSSO

8 commenti:

Lisa ha detto...

uhm amanita muscaria... come nei film di Walt Disney con coniglietti e allegre puzzole

La Zingara Irrequieta ha detto...

..se trovo quello che ha decretato che a questo mondo le cose belle e buone facciano male o non vadano bene lo strozzo!!! le tenzioni hanno sempre sempre una bella faccia....anche se spesso ingannevole....ahhh...la vita...

anarcoecologo ha detto...

Lisa - proprio come Disney
Zingara - sono leggi naturali, ma poi ci è dato di cedere alle tentazioni,

La Zingara Irrequieta ha detto...

e si bè w il libero arbitrio.... e poi penso che a volte faccia bene trasgredire (..magari senza farsi e fare troppo del male...)

Anonimo ha detto...

..Pues yo adoro el color rojo, para mi es señal de vida y pasión, no de peligro...en mi ropa casi siempre hay un toque de rojo, tengo sábanas rojas ed i miei capelli ora hanno dei riflessi rossi..senza dubbio, per me, le tentazioni sono SEMPRE una cosa buona..

Baci :)

M

anarcoecologo ha detto...

Que Onda!!! que bueno que te gusta el rojo pero eso te hace mas stereotipo espanol ;)
espera estas bien, hasta pronto besos

Anonimo ha detto...

..No no, mi parte catalana hace que no puedas encasillarme en el esterotipo español ;)

ieri sera sono stata al concerto di Battiato, sono ancora soto shock senso-emotivo

espero que tengas un bonito dia

montse

meija ha detto...

Si vede che Walt Disney proprio non ti sconquinfera....Era Biancaneve quella della mela :)