.

Potete tagliare tutti i fiori, ma non potete impedire alla primavera di ritornare (Mao tse-tung)

venerdì, marzo 10, 2006

La luce

Oggi, sono uscito dal tunnel
Il tunnel dell'indecisione che mi stava soffocando,
il tunnel della dipendenza dalle altrui scelte.
Ho deciso di credere in un progetto di ricerca, non è quello a cui aspiravo, ma è il meglio a cui potevo accedere.
Da lunedì inizierò, fianlmente, a dare uno scopo alle mie giornate.
L'ambiente in cui dovrò lavorare promette bene, molto bene.
Si, aspiravo ad andarmene all'estero, o anche in un altra città per questa tesi.
Ma... forse un po' sono stato incapace di trovare alternative, un po' Unife offre poche scelte dentro e fuori...
Fatto sta che sarò ancora al secondo piano di quell'edificio.
Percorrerò quel pavimento di linoleum giallo a macchiette un sacco di volte,
vedrò sempre le stesse persone.
Continuerò a fare lo stesso percorso in bicicletta
per raggiungere l'università
Ma sono felice così

4 commenti:

Lumaca Cangiante ha detto...

Di più, di pù...dì di più, ci lasci così a bocca asciutta? è davvero una decisione così importante?

anarcoecologo ha detto...

Chissà se è davvero così importante...
io ci credo anzi ho puntato molto su questa decisione.
Il fatto è che più aspetti più le cose prendono peso e io è da gennaio che ci giro in torno.
Ricordi?
ci siamo "conosciuti" così
Ora ho scelto che tesi fare
è già qualcosa..

Ancora nel tunnel del 2°piano ha detto...

Sei uscito dal tunnel dell'indecisione ma sei entrato nel tunnel del secondo piano!!!!!!
Fuggi, salvati almeno tu!!!!!!

Anonimo ha detto...

Non sempre è importante il tunnel scelto, quello che conta è fare una scelta e cavalcarla nel migliore dei modi.
Anche le cose che sembrano poco appetibili a volte nascondono grosse sorprese.