.

Potete tagliare tutti i fiori, ma non potete impedire alla primavera di ritornare (Mao tse-tung)

venerdì, gennaio 26, 2007

Elmar Rojas


Aspettando il parco e la selva
Mi hanno introdotto nel mondo intellettuale Guatemalteco
Elmar Rojas
Pittore e architetto
compagno, ex prigioniero politico
Invita noi giovani ad organizzarsi perche' cultura e natura
prevalgano nella nostre vite
combattendo il sistema governativo
in guatemala come in italia
la situazione e' uguale

5 commenti:

biozia ha detto...

Il nome Guatemala (anticamente "Goathemala") venne coniato dai soldati aztechi scesi dal Messico al seguito dei conquistatori spagnoli, e in lingua nahuatl significa "paese dei tanti alberi" ("cuauhtemalan").



…...ho letto della sofferenza di questo popolo, ho letto degli orrori di quasi 40 anni, ancora una volta una storia di soprusi,violenze ed ingerenze da parte dei forti sui deboli.
Ancora,ancora,ancora….: finirà?
Dunque :
CULTURA! …c’è bisogno di uno “tsunami culturale” per salvare l’Umanità.
NATURA! …intanto aspettiamo il rapporto sulla “salute” del pianeta di Venerdì prossimo; ne sentiremo delle “belle”!
e… CUORE! Un “BASTA!!” all’arroganza, all’indifferenza, alla rabbia,alla vendetta,all’orrore nella Storia: CUORE!!!
Ce n’è da fare:
Buon lavoro, ragazzi!
Buon lavoro, Andre!

P S: tutto da leggere il Post di BeppeGrillo del 19 Gennaio.
grande G.Vidal!
SI a tutto
NO al “processo violento”.

giovanni mari ha detto...

http://giovepluvio48.blogspot.com/

giovepluvio ha detto...

http://giovepluvio48.blogspot.com/

giovepluvio48 ha detto...

http://giovepluvio48.blogspot.com/

Lumaca ha detto...

Arrivo tardi, credevo il mio commento fosse stato pubblicato e invece no...sarai già partito...volevo solo dirti che anche se non ti conosco credo di aver capito quanto è importante questo progetto e credo anche che ti faccia piacere se sono "fiera di te"....qundi vai e a presto, con una nuova vita da raccontare!